Tour della Romania la Leggenda di Dracula partenze da Cagliari, Alghero, Olbia, Palermo, Bologna, Milano, Roma e Venezia

Un tour guidato in partenza con voli da da Cagliari, Alghero, Olbia, Bologna, Palermo, Roma, Milano, Venezia (altri aeroporti su richiesta) che vi porterà alla scoperta delle località più belle della Romania. Fra leggende e tradizioni, la Romania affascina con la sua misteriosa bellezza: Sinaia con il Castello di Peles; Bran e il castello dove secondo la leggenda avrebbe dimorato il Conte Dracula; Schei e la Chiesa Nera, le Gole di Bicaz, il monastero di Voronet, detto la “Cappella Sistina dell'Est Europa”, Sighisoara, la città feudale meglio conservata della Transilvania, e Bucarest, con gli edifici Belle Epoque. Un itinerario sorprendente. Il tour di gruppo della Romania rappresenta la soluzione ideale per chi preferisce delegare la maggior parte dei dettagli organizzativi e per chi ama condividere il piacere di una vacanza con altre persone. Prevede partenze a date fisse con la presenza in loco di guide specializzate parlanti italiano che forniscono assistenza durante il viaggio: non dovrete fare altro che scegliere le vostre destinazioni preferite e godervi la vacanza. Il Tour della Romania comprende partenze dai principali aeroporti italiani, la sistemazione in selezionati alberghi, pasti, bus e guida a disposizione del gruppo, l' assicurazione medico bagaglio, materiale informativo o guida turistica. 


Tour Romania la Leggenda di Dracula da Cagliari, Olbia, Bologna, Palermo, Roma, Milano, Venezia
Viaggio organizzato di gruppo
Durata: 8 giorni / 7 notti
Hotel: categoria 3*/4*/5*
Pasti: pensione completa
Periodo: da aprile a ottobre 2020
Partenze: voli Alitalia, Blue Air, Ryan, Wizz
Quota: offerte a partire da € 825 per persona
Visite: Bucarest, Pitesti, Sibiu, Sighisoara, Bucovina, Brasov, Bran, Sinaia

Tour della Romania la Leggenda di Dracula

Giorno 1: Italia – Romania. Inizio del Tour

Partenza dall’Italia con voli di linea per Bucarest . All’arrivo trasferimento in albergo e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento.

Giorno 2: Bucarest - Sibiu (circa 270 km)

Prima colazione. Partenza per Cozia e visita del Monastero del XIV secolo, situato sulla riva destra del fiume Olt e conosciuto come uno dei complessi artistici più antichi in Romania. Gli elementi di stile architettonico bizantino sono esplicitamente dichiarati dalle facciate della chiesa centrale, in fasce alterne di mattoni e grossi blocchi di pietra. Arrivo a Sibiu, Capitale Europea della Cultura nel 2007. Pranzo in ristorante. Visita del centro storico, noto per il suo sistema di fortificazione con oltre 7 km di cinta muraria della quale oggi si conservano alcune parti. Si potrà ammirare la Piazza Grande con la particolarità della città i tetti con "gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e la imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec, la quale conserva un particolare affresco che presenta Gesù in 7 immagini differenti ed è nota per il suo grandioso organo con 10000 canne. Cena tipica con bevande incluse. Pernottamento.

Giorno 3: Sibiu - Biertan - Sighisoara - Targu Mures - Bistrita (circa 230 km)

Prima colazione. Partenza per Biertan, villaggio fondato da coloni sassoni nel XII secolo e che fu un importante mercato e sede vescovile luterana. Visita della chiesa fortificata, costruita nel punto più alto del villaggio come una basilica a sala in stile gotico e circondata da una cinta muraria (oggi fa parte del Patrimonio Unesco). Pranzo in ristorante. Arrivo a Sighisoara, città natale del celebre Vlad l’Impalatore, noto come il Conte Dracula. Visita della più bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania, che fa parte del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Risale in gran parte al sec XIV, quando fu ampliata e rafforzata la costruzione affrettatamente eretta dopo le distruzioni tatare del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, dei calzolai, dei macellai, dei sarti, dei ramai, ecc. Il più famoso monumento è la Torre dell’Orologio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Si prosegue per la città di Targu Mures, rinomata per le sue piazze circondate da edifici dell’epoca della Secessione come la Prefettura ed il Palazzo della Cultura. Partenza per Bistrita. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 

Giorno 4: Bistrita - Monasteri della Bucovina - Marginea - Radauti (circa 200 km)

Prima colazione. Partenza attraversando il Passo Tihuta. Visita guidata dei Monasteri della Bucovina, iscritti nel patrimonio mondiale dell’Unesco. Si inizia dal Monastero di Voroneţ del 1488 e considerato il gioiello della Bucovina per il ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso dei quali è ”il Giudizio Universale”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Monastero di Moldoviţa del 1532, circondato da fortificazioni e affrescato esternamente seguita della visita del monastero di Suceviţa (1582-84) rinomato per l’importante affresco “la Scala delle Virtù” e per le sue imponenti mura di cinta. Sosta a Marginea, villaggio noto per i ritrovamenti archeologici di ceramica nera risalente all’età del Bronzo, oggi riprodotta artigianalmente in un laboratorio locale. Cena e pernottamento in hotel a Radauti.

Giorno 5: Radauti - Gole di Bicaz - Miercurea Ciuc (circa 350 km)   

Prima colazione. Partenza per la catena montuosa dei Carpazi attraverso le Gole di Bicaz, il più famoso canyon del Paese, lungo 10 km e formato da rocce calcaree mesozoiche alte fino a 400 metri. Si passerà accanto al Lago Rosso, originato dallo sbarramento naturale formatosi nel 1837 per la frana di un monte; dall’acqua emergono i tronchi pietrificati dei pini. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiungerà la città di Miercurea Ciuc, nel cuore della Transilvania. In serata si visiterà la fortezza Miko che aprirà le sue porte con musica e degustazione di vini, dando la possibilita di vivere il vero fascino medievale sul paese degli Szekleri. Cena e pernottamento.

Giorno 6: Miercurea Ciuc - Brasov - Castello di Bran (Castello di Dracula) - Sinaia (circa 165 km)

Prima colazione. Partenza per Brasov, affascinante cittadina medioevale, e visita guidata per ammirare il Quartiere di Schei con la chiesa Sfantul Nicolae, la Biserica Neagrã (la chiesa più grande della Romania in stile gotico) e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. Partenza per Sinaia, denominata la Perla dei Carpazi, la più nota località montana della Romania. Cena tipica e pernottamento.

Giorno 7: Sinaia - Castello Peles- Bucarest (circa 150 km)

Prima colazione. Visita del Castello Peles, residenza estiva del Re Carlo I, dove vedrete statue, balaustre, vasi, fontane, nicchie e mosaici. Si prosegue per Bucarest. Pranzo in ristorante. Visita della capitale romena, denominata “La Parigi dell’Est” per i suoi larghi viali, i gloriosi edifici “Bell’ Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione e dell’Università. Si visiteranno inoltre il Museo del Villaggio, la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. Cena tipica con bevande incluse e spettacolo folcloristico. Pernottamento.

Giorno 8: Romania - Italia. Fine del Tour

Compatibilmente con l’orario di partenza prima colazione e tempo libero a disposizione. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il disbrigo delle formalità di imbarco ed il volo di rientro in Italia. Con quotazioni su richiesta è possibile prolungare il soggiorno a Bucarest o in qualche altra capitale europea.